mercoledì 6 novembre 2013

Nigella é una garanzia: soprattutto di aumento peso!



Lo ammetto: nonostante il successo delle ricette di Nigella Lawson dipenda soprattutto dalle quintalate di burro e zucchero contenute nelle sue ricette, io la adoro!
Ed il fatto che tanto utilizzo di burro la renda giustamente burrosa me la fa piacere ancora di più...
Su altri tipi di ricette non confido molto, ma per i dolci é garanzia di successo al 1000 per 1000.
Nel tempo ho sperimentato diverse versioni, ma la sua ricetta per realizzare i cupcakes é infallibile, come anche quella per il mattone cioccolatoso che ho realizzato ieri.
Peccato non avesse specificato il volume del contenitore, infatti a metá cottura l'impasto ha cominciato a straripare dallo stampo stile Blob -il fluido che uccide :0
Ma il risultato gente, unico e irresistibile: un mattone di cioccolato dal cuore soffice, umido, godurioso...
Posto la foto, a disposizione per fornire la veloce e semplice ricetta per realizzarlo!



Ecco cosa ho "schiaffato" nella teglia:
225 gr di burro morbido
350 gr zucchero muscovado
2 uova grandi sbattute
1cucchiaio di estratto di vaniglia
100 gr cioccolato fondente fuso (di ottima qualitá)
200 gr farina
1cucchiaino di bicarbonato
250 ml di acqua bollente
Stampo per plum cake 23x13x7

Riscaldare il forno a 190 gradi.
Rivestire lo stampo con carta forno
Lavorare a crema il burro e lo zucchero, unire le uova e la vaniglia.
Incorporare il cioccolato fuso intiepidito, amalgamare bene senza lavorare troppo: non deve incorporare troppa aria.
Unire un cucchiaio alla volta la farina setacciata con il bicarbonato, alternando all'acqua bollente.
Il composto risulta piuttosto liquido: va benissimo!
Versare nello stampo e infornare per 30 minuti a 190 gradi, poi per altri 15 minuti abbassando la temperatura a 170 gradi.
L'interno del dolce rimane morbido e umido: é questa la sua forza (e la capacitá di creare dipendenza...)
Lasciar freddare e cospargere con poco zucchero a velo (non infieriamo, ne contiene giá parecchio!)
Il giorno dopo é doppiamente migliore, il giorno dopo ancora triplamente migliore...
Io ammetto di averlo smangiucchiato ancora tiepido e ho avuto i miraggi estatici, però non s'ha da fare!


3 commenti:

  1. Zucchero muscovado.E che è?

    RispondiElimina
  2. Si trova nello scaffale di Altromercato al super! È più scuro dello zucchero di canna, più umido e aromatico, ma pure quello di canna va bene!

    RispondiElimina
  3. Il cioccolato non fa ingrassare, no no no...
    (training autogeno di una diversamente magra)

    RispondiElimina